Vai al contenuto

Spegni le distrazioni e seguimi, questo potrebbe essere il messaggio più importante che leggerai oggi…

Fai chiarezza oggi e riprendi il controllo della tua vita

 

Sto per rivelarti l’errore numero #1 che il 99% delle persone fa, ritrovandosi spesso in casini, finanziari, fisici, relazionali, riempendo di confusione la propria vita e frenando il miglioramento e la crescita personale.

E’ importante conoscerlo cosi da smettere di farlo se lo fai o per evitare di farlo se fortunatamente ancora non lo fai.

Cosa ti fa questo sbaglio?

Questo errore distrugge la tua produttività e per produttività intendo ottenere i risultati che vuoi nel tempo che hai.

Ti spinge a sprecare la tua attenzione e la tua forza di volontà in cose che non ti danno i risultati che vuoi e ti porta a ritrovarti a fine giornata scarico di energie e insoddisfatto.

Ti spinge a perderti in distrazioni e abitudini poco utili e a volte addirittura pericolose.

Questo errore è l’incapacità di individuare le priorità nella tua vita.

Lo so.. sembra semplice e scontato ma fammelo ripetere:

Il più grande errore è l’incapacità di individuare correttamente ed intenzionalmente le nostre priorità.

In parole povere se sei qui è molto probabile che almeno una volta sei stato vittima di questo errore e in qualche modo ha influito o sta influendo non positivamente sulla tua vita.

Il non aver chiare le nostre priorità ci blocca e le cose che non fanno altro che bloccarti, frenando la tua crescita. Giusto?

Permettimi di spiegarti meglio il concetto raccontandoti una cosa che ho imparato da un’intervista di Warren Buffett.

Probabilmente hai sentito parlare di lui, è riconosciuto come uno dei migliori se non il migliore investitore al mondo di tutti i tempi. Quello che ha avuto più successo. Parliamo di decine di miliardi di dollari.

Ed è anche nella lista delle persone più ricche al mondo.

Ebbene Warren ed i suoi partner usano una strategia per investire che si applica MOLTO BENE al nostro discorso.

Sai quale è la prima cosa che Warren Buffett prende in considerazione quando sta valutando se fare o meno un investimento?

Ecco il segreto: Non è il prezzo dell’investimento, non è la proiezione del guadagno che potrebbe ottenere e non è neanche il livello di rischio dell’investimento.

La prima cosa che Warren prende in considerazione quando fa un investimento è Il COSTO DELL’OPPORTUNITÀ.

Ok, che cosa significa? 

Significa considerare quali sono le altre cose che potrebbe fare con i suoi soldi.

Vedi, se c’è un modo migliore per investire i suoi soldi non ha importanza il costo dell’investimento, il guadagno oppure il rischio che c’è.

Perché c’è altro, qualcosa di meglio che potrebbe fare con i suoi soldi.

Ora, quando prendi questo atteggiamento mentale e lo applichi alla tua vita, chiedendoti se c’è un modo migliore in cui tu potresti investire le tue energie, la tua attenzione ed il tuo tempo, accade che, le tue priorità, le cose che più contano per te, quelle POCHE cose su cui dovresti concentrarti.. iniziano a rivelarsi ai tuoi occhi.

Quando scegliamo cosa fare nella nostra vita e nel nostro lavoro, non dovremmo pensare soltanto al risultato a breve termine di tali attività. Dovremmo focalizzarci sui risultati che potremmo ottenere se ci concentrassimo sulle attività di ALTO VALORE, le migliori.

Quindi potremmo definire questo errore anche dicendo che la maggior parte della persone inizia la propria giornata, e conduce la propria vita senza concentrarsi sul VALORE delle attività alle quali decide di dedicare la sua attenzione e la propria energia. Specialmente il valore nel lungo termine.

Un modo diverso per spiegare il costo, o il valore di un’opportunità e grazie a questa citazione:

E’ quello che fai quando non fai quello che dovresti fare che ti crea problemi.

Wyatt Woodsmall

Un altro concetto che devi conoscere e comprendere per evitare questo errore consiste nel diventare consapevoli del fatto che:

“Spesso, se non sempre, i risultati di un’azione che ti soddisfa a breve termine sono contrari e opposti ai risultati di un’azione che ti soddisfa a lungo termine.”

Rileggi questa frase, anzi scrivila da qualche parte dove puoi sempre vederla per poterla fissare nella tua mente.

Ecco un esempio di questo concetto:

1.) Se mangi patatine, hamburger e gelato, nel breve termine proverai piacere e soddisfazione.

Nel lungo termine però inizierai a perdere energia sempre più, il peso inizierà ad aumentare, intossicherai il tuo organismo e creerai terreno fertile per le malattie.

Per contro, cibi sani come le verdure, i legumi, la frutta ecc. possono non essere cosi saporiti e appetibili, non portano soddisfazione nel breve termine. 

Nel lungo termine invece ti regalano l’enorme soddisfazione di un corpo sano ed energico, che ti piace guardare ogni volta che incontri uno specchio.

Questa stessa filosofia si adatta, nella reale pratica della tua vita, anche in altre aree come, lavoro, finanze, relazioni, studio ecc. Lascio a te individuare gli esempi per queste altre aree.

Bada bene. Capendo questo concetto non devi sentirti in colpa o giudicarti. Sono cose che, consapevolmente o meno fanno tutti.

Avere una visione chiara della cosa però ti permette di diventare consapevole del reale valore di certe azioni e attività, e selezionarle meglio. Quindi:

“Spesso, se non sempre, i risultati di un’azione che ti soddisfa a breve termine sono contrari e opposti ai risultati di un’azione che ti soddisfa a lungo termine.”

Sappi che se stai facendo questo errore non è colpa tua. 

La società che ci circonda, consapevolmente o meno, sta “cospirando” purché tu continui a fare questo sbaglio.

Bombardandoti ogni attimo di ogni giorno con distrazioni di ogni genere, consumando la tua attenzione ed il tuo tempo e facendoti credere che tutto questo è “normale”.

Tuttavia ora che lo sai, non puoi più permetterti di andare avanti cosi, il prezzo da pagare e’ troppo alto, si tratta della tua vita. 

Devi capire che non è normale e preparati ad agire per cambiare le cose.

La soluzione veloce – spiegata passo a passo

Esiste una soluzione a questo problema? Esiste un metodo per eliminare questo errore? E se esiste quanto potrebbe valere questa soluzione per te? Pensaci?

Quanto potrebbe valere questa chiarezza? Sapere come scegliere fra tutto quello che hai nella testa quelle sole 3 cose essenziali che contano davvero?

Probabilmente più dell’oro. Probabilmente più di un milione di dollari. Visto che si tratta di anni della tua vita che riprendi con forza e chiarezza nelle tue mani.

Ebbene esiste. E stai per scoprirla gratis.

Una volta scoperto potrai organizzare le tue giornate, le tue settimane e le tue giornate per focalizzarti e assicurarti di dare attenzione e energia alle cose di valore, quelle che contano veramente per te e portarle a termine.

Perché se riesci a portarle a termine queste cose generano valore come ad esempio, soldi, salute, meno stress e più divertimento, e pace interiore.

Andiamo subito a metterla in pratica. Ecco lo strumento che puoi utilizzare individuare le tue priorità.

Quelle cose che sono in grado di garantirti il più alto valore, il ritorno più significativo cosi che tu possa focalizzare la tua attenzione ed il tuo tempo solo su di esse, eliminando il resto:piramide-priorita'

Nell’immagine puoi vedere rappresenta quella che io chiamo “la piramide della produttività“.

Vediamo subito come puoi usarla da ora per migliorare la tua vita, prendi carta e pena e passiamo all’azione:

Esercizio

Passo #1 Per favore prendi carta e pena e disegna una piramide come quella che vedi nella figura accanto, Oppure scarica la versione stampabile che ti ho inviato via email.

Passo #2 Sotto la piramide segna 4 punti, uno per ogni livello della piramide, assicurandoti di lasciare dello spazio per ogni punto. Ora ti spiego come riempirlo.

Passo #3 Considera un costo in euro per ogni ora della tua vita. Chiediti, quando vale 1 ora del tuo tempo? E’ una domanda molto importante.

Prenditi il tempo ora e pensarci seriamente.

Al di la’ di quanto guadagni adesso per il lavoro che fai, al di là di quanto sarebbero disposti a pagarti. Al di là di quello che tu credi di meritare.

Pensa idealmente, se fosse possibile tradurre in  euro un ora della tua vita, ripeto, 1 ora della tua vita. Quanto sarebbe questo su per giù questo valore?

Certo non tutto si riduce ai soldi.

Ci sono anche i tuoi valori. c’è anche il tempo con i tuoi cari, il tempo che dedichi a rilassarti e prenderti cura di te stesso, a guardare un film che ti piace, a divertirti e cosi via.

Ma la ragione per cui è importante dare un valore in denaro ad ogni ora è che i soldi hanno un forte impatto emotivo sulla nostra percezione.

E diventare consapevole di quanti soldi stiamo sprecando permettendo ad attività di poco valore di strapparci via il nostro tempo, ci permette di aprire bene gli occhi e fare importanti riflessioni.

Cosi magari la prossima volta che ci ritroveremmo a perdere tempo ci renderemo conto che perdiamo tempo.

Cosa intendo?

Beh per esempio la maggior parte delle persone afferma di non avere tempo e dice cose come “non ho tempo per uscire con gli amici, non ho tempo per stare con i miei cari non ho tempo per leggere, non ho tempo per studiare e formarmi, non ho tempo per vedere il film che mi piace e vorrei tanto vedere ecc.”

Eppure spendiamo un sacco di tempo per ascoltare le lamentele delle persone che ci circondano le quali dimostrano chiaramente di voler solo lamentarsi e non cambiare.

A guardare telegiornali e programmi televisivi che ci terrorizzano… spendiamo un sacco di tempo per cercare il supermercato con i prezzi migliori, il benzinaio con i prezzi migliori, siamo disposti a girare per ore diversi negozi quando decidiamo di comprare qualcosa per trovare uno sconto di 50 oppure 100 euro e cosi via.

In questi momenti ci comportiamo come se fossimo immortali ed il tempo della nostra vita sia l’ultima cosa a cui pensare. Ogni cosa arriva prima. Ti suona famigliare?

Ma se questo tempo speso fosse soldi, se dovessimo pagare 50 euro ogni volta che ascoltiamo il nostro vicino o un nostro parente che si lamenta costantemente di quanto fa schifo il suo lavoro, il mondo ecc. Li pagheremmo?

Se vengo e ti chiedo e ti chiedo 100 euro e ti dico chiaramente che non li avrai mai più, mi dai questi soldi?

Credo che la risposta sia un secco no. Eppure spesso sperperiamo ore e ore e ore della nostra vita. Le diamo gratis come se non avessero alcun valore.

Siamo stati abituati da piccoli a dare poco valore al nostro tempo e tanto valore a cose e attività che magari neanche vogliamo veramente nella nostra vita.

Questo ovviamente conviene a qualcuno.

E quel qualcuno si impegna duramente purché noi continuiamo cosi. A sentirci in colpa se non ascoltiamo i problemi dello zio, a sentirci sfigati se non abbiamo l’ultimo modello di telefono o di macchina ecc.

Ma per noi ora è arrivato il momento di smettere di fare questo “gioco”, il loro gioco. Devi tornare a dare il giusto valore al TUO tempo e iniziare ad impiegarlo a tuo favore. Per tuoi obiettivi e per le persone a te care.

Quindi adesso prenditi 2 minuti per copiare la piramide sopra e decidere oggi quanto vale un ora della tua vita.

Fatto? Ottimo andiamo avanti.

Ecco come completare gli spazi vuoti:

  • Il primo livello dal basso della piramide rappresenta tutte le attività che hanno un valore pari a zero oppure negativo (significa che ti tolgono più di quel che ti danno, si portano via la tua attenzione e la tua energia). I social network, la tv, sparlare, mangiare schifezze, le distrazioni croniche come controllare messaggi ecc.
  • Il secondo livello rappresenta le attività che, per ogni ora che spendi a farle ti danno un basso valore in euro, cose come fare il bucato, pulire per casa, fare la spesa, controllare le mail ecc. 
  • Il terzo livello da spazio alle cose che per ogni ora che spendi ti danno un ALTO valore. Queste sono attività che ti danno in cambio del tempo investito un alto valore immediato. Cose come lavorare, più specificamente, fare una consulenza, vendere, parlare con i clienti ecc. Attività dedicate a creare un qualche tipo di valore per cui vieni pagato tanto.
  • Nel quarto livello, quello più alto vanno le attività di alto valore per la tua vita. Queste sono attività di alto valore per la tua vita che ti pagano costantemente nel lungo termine. A livello professionale/lavorativo possono essere attività come investire, oppure assumere qualcuno per aiutarti a creare un progetto a lungo termine per la tua vita, un’azienda, una professione. Sono attività che hanno una forte leva e che ti pagano a vita. A livello personale possono essere attività come, fare esercizio fisico, cercare un mentore, studiare informazioni e strategie utili per che ti permettono di migliorare la tua persone e prendere il controllo della tua vita (come stai facendo ora.) 

Non rimandare e non procrastinare. Sfrutta il “momentum” e agisci per individuare le tue priorità.

Quindi ricapitolando.

Prenditi alcuni minuti (15 possono bastare) e riempi gli spazzi vuoti. Scrivi sul foglio le attività di valore pari a zero €uro o – negativo (alcuni di questi sono difficili da affrontare, è normale, fatti forza e scrivili), poi individua le attività di basso valore per ora in €uro che fai.

Poi inizia a focalizzarti sulle attività di alto valore per ora in €uro immediato, quali sono quelle attività che fai e ti pagano un alto valore di denaro per ogni ora? Focalizzati su quelle che fai già o su quelle che dovresti fare, individuale.

Infine concentrati sulle attività di alto valore per la tua vita, nella tua vita professionale e personale.

Quali sono quelle attività di forte leva? Ricordi la citazione di Archimede

“Datemi una leva abbastanza lunga e un punto d’appoggio abbastanza forte e solleverò il mondo con una mano sola”?

Quali sono quelle attività sulle quali puoi fare leva? Che fai adesso ma continuano a pagarti con crescente costanza nel tempo?

E se non le stai facendo, quali potrebbero essere? Trova almeno 3 o 4 per ogni categoria.

Punti chiave da ricordare:

– Valuta il “costo dell’opportunità” quando scegli cosa fare o non fare.

– Ricorda che: “Spesso, quasi sempre, i risultati di un’azione che ti soddisfa a breve termine sono contrari e opposti ai risultati di un’azione che ti soddisfa a lungo termine.”

– Ricorda che: “E’ quello che fai quando non fai quello che dovresti fare che ti crea problemi.

Ecco il prossimo passo:

62 commenti su “”

  1. Penso che i consigli che ho letto siano di buon senso, il guaio è che spesso ce ne dimentichiamo ed abbiamo bisogno che qualcuno ce li ricordi

  2. Grazie mille , mi hai aperto gli occhi su quanto tempo spreco , ho un progetto in mente è non ci sto lavorando come dovrei o meglio come vorrei ,grazie ancora di vero cuore .

  3. Grazie, leggendo il tuo messaggio ho avuto la conferma di quello che già sentivo dentro di me. Per applicarlo occorrono buona volontà, desiderio di cambiamento e anche una buona dose di autostima.

  4. Motivazione, migliorare se stessi e non accontentarsi mai.

    “I limiti, come le paure, spesso sono soltanto un illusione”
    M.J.

  5. GRAZIE!!!! Sei capitato nel momento giusto, tutti i tuoi consigli sono illuminanti per me! Anche se già conoscevo i miei limiti nella gestione del tempo, adagiandomi così in una Confort-Zone, pur non potendo permettermelo!!! Mi hai aperto gli occhi!!!
    Grazie infinite e Complimenti per tutto ciò che trasmetti in modo chiarissimo e disinteressato!!!
    Al tuo infinito Successo!!

  6. Tutto molto bello, in teoria.Peccato che abbia le idee talmente confuse da non sapere nemmeno lontanamente cosa voglio realmente fare o, ancora più grave, essere.

  7. Sei un grande. Quello che asserisci, è molto chiaro e saggio. Complimenti, la tua è una vita bella e piena di senso. Dei tuoi consigli, cercherò di farne tesoro.

  8. Ciao George. Sono Giulia e ti ringrazio di essere arrivato nel momento più opportuno. Tanta confusione nella mia testa e tanto sola ad affrontare i miei problemi. Comincerò già da ora ad applicarmi su questa piramide. In caso di ulteriori chiarimenti che posso fare? Buon lavoro.

    1. Ciao George e’stato un piacere leggere i tuoi consigli.Mi hanno aperto la mente ha nuovi obbiettivi che con forza di volontà e determinazione e tenacia desidero portare,a termine sia sul campo lavorativo .E dare una svolta alla mia vita.Grazie di tutto cuore ? Lucia

  9. Interessante la tua opinione sulla vita e come spanderla George. Si dare il giusto equilibrio e valore alle ore della nostra vita è basilare per noi. Tutto sommato la penso come te…la vita non ha un costo siamo noi che dobbiamo dare valore alla nostra vita considerando le priorità più confacenti per noi

  10. Ciao Geoge, mi chiamo Fabio e visto che ti sto scrivendo puoi facilmente intuire che sono stato incuriosito dalla tua proposta, l’ho letta ed apprezzata. Dare valore al tempo, la risorsa più esigua che abbiamo, è senz’altro un metodo utile per trovare quella razionalità ed efficienza nei nostri comportamenti. La mia difficoltà sta proprio nel trovare una scala valoriale da attribuire all’unità di tempo. Quanto attribuire ad una attività come la cultura? La cultura dovrebbe portare maggior guadagno?Ho sempre pensato di essere molto “umile” o forse inadeguato se mi vedo con tutti i miei difetti e le mie limitazioni ma se mi confronto con gli altri frequentemente mi sento di giganteggiare per capacità e risorse. Questa schizzofrenia mi ha portato nel mondo del lavoro a grossi problemi interrelazionali, avendo l’esigenza di essere sempre il più possibile competente e coerente sia nel merito delle cose che faccio sia con i miei valori motivazionali e “morali”. Sono laureato in economia e commercio e dopo diverse esperienze in vari settori aziendali e differenti funzioni lavorative, ho provato a fare un’impresa nell’ambito delle energie rinnovabili. Dopo 5 anni ho chiuso perché i guadagni non valevano il tempo dedicato e “forse” perché non volevo, dare le mazzette agli amministratori di condominio o ai presidenti delle cooperative edilizie per poter fare impianti fotovoltaici ed altro. Ora sono disoccupato a 54 anni. Arrivando al punto, puoi suggerirmi un metodo o un criterio per impostare una scala di punteggi per le attività svolte (perché 10, 100 oppure 500 € all’ora ed in relazione a chi o a che cosa?).
    Chiedo scusa per la lunghezza del testo.
    Grazie.

    1. Ciao Fabio, il criterio e’ molto personale. Ma se segui la guida passo a passo e fai gli esercizi sopra puoi anche individuarlo. Eventualmente rileggi. Se non basta usa anche questa guida >> http://linfavitale.com/tuo-scopo/ Se io ti do un criterio sarebbe il mio criterio, e per te non sarebbe sostenibile sul lungo termine, deve essere tuo in base ai tuoi valori, obiettivi, desideri, aspirazioni ecc.

  11. Complimenti,
    faccio formazione e devo dirti che sei molto chiaro e immediato, la piramide del tempo è intelligente e intuitiva

  12. NICOLA CASALINO

    Ciao George,

    ho trovato il tuo articolo Molto Interessante, Ispiratore e Utile.

    Il passo successivo è APPLICARLO!

    GRAZIE 🙂

  13. Ho appena cominciato a seguirti siccome appena ho capito il genere della pagina Facebook stavo per cliccare indietro avendo io 14 anni e due genitori che mi bombardano di questi concetti e libri motivazionali, poi ho visto qualche video e ho detto vediamo il sito… Perchè no, tutti questi concetti li avevo già letti ma non so perché oggi li ho capiti e ti voglio dire solo una cosa, se un giorno ( quasi sicuramente) avessi successo, avendo messo in pratica i tuoi consigli, ti spetteranno un bel po del mio guadagno…. La cosa super sarebbe l’app con sveglie e promemoria

    1. Grazie Saverio per il tuo commento ricco di entusiasmo, sono felice che hai trovato utile questo contenuto. E complimenti per aver deciso di interessarti a questi concetti alla tua eta’, sicuramente iniziando a lavorare sul tuo mindset cosi presto raggiungerai piu’ velocemente degli altri il successo che ti meriti.

  14. Ti vorrei nel mio taschino o dietro il mio orecchio dove mi ripeti quello che devo ricordare per non perdere l equilibrio. Ma condivido quello che scrivi ; solo che bisogna davvero avere concentrazione per mettere un pratica ogni cosa che hai scritto. E se non c e l hai?

  15. Devo dire che ho trovato molto intelligente la motivazione che ogniuno di noi dovrebbe dare ogni momento della nostra vita e soprattutto il valore.ti vorrei in un taschino dove di tanto in tanto esco fuori e mi ripeti quello che dovrei invece scrivere su un foglio……..

  16. Trovo molto interessante quanto letto proprio perchè io spreco quasi tutto il mio tempo in cose che non mi danno assolutamente valore quindi è come buttarlo, è vero che stare vicino a chi ne ha bisogno non è tempo sprecato ma è pur vero che bisogna imparare a gestirlo e non sprecarlo… l’unico problema è che non so cme uscire da questo lup!!

  17. Consigli utili e semplici da fare , spero di farcela xché il mio problema é che inizio con positivitá ma poi dopo pochissimi minuti mi sembra di avere un ostacolo che non riesco a superare e ricado nell ombra piû scura

  18. Mi rifiuto di dare un valore in denaro alla mia vita.
    Non sono più giovane, ho 67 anni; Ho lasciato un lavoro che mi piaceva per allevare i miei figli che sono cresciuti in fretta e una volta cresciuti ho ripreso un lavoro qualunque che mi ha permesso di aiutare mio marito. Con lui abbiamo fatto scelte che non si basavano sul maggio guadagno ma su valori che per noi contavano di più. Non abbiamo ottenuto ricchezze a ora che il nostro figlio maggiore è senza un lavoro cerchiamo di aiutarlo. Non voglio fare la storia della mia vita ma sono contenta di aver insegnato ai miei figli che la cosa più importante è voler bene alle persone che ci circondano.
    grazie

    1. Ciao Paola, sono d’accordo con te, voler bene alle persone che ti circondano e’ un ottimo valore. Infatti quello che ho detto sopra non e’ in conflitto con questo. Il denaro e’ uno strumento astratto che alla fine dei conti senza noi non ha nessun valore, ma individuare un valore in denaro e’ una strategia che ci permette di renderci conto del valore del tempo che sprechiamo in attività che ci fanno perdere tempo inutilmente.

      Infatti anche se il denaro ormai non e’ niente, nient’altro che dei numeri sui nostri conti o le nostre carte senza nessun valore dietro. Ha lo stesso un grosso impatto sulla vita della maggior parte delle persone.

      A volte fa persino la differenza tra vita e’ morte, purtroppo! Quindi i soldi sono solo una leva motivazionale in questo caso, una leva molto forte. Il punto non e’ fare del denaro un valore ma usare il denaro come strumento per diventare consapevoli e dare valore al proprio tempo e non sprecarlo in attivita’ che ti portano risultati che NON vuoi.

      La maggior parte delle persone, non da nessun valore al proprio tempo e cosi la vita passa. Quindi inizi ad apprezzare il tuo tempo, non lo sprechi. E cosi anche le altre aree della tua vita migliorano.

  19. Ho trovato interessante i tuoi consigli li metterò in pratica per vivere una vita migliore. Io ho 70 anni e ho molti problemi poiché ho una pensione minima e sono sempre alla ricerca di arrotondata per vivere un Po meglio . Questa sera grazie a te ho compreso in cosa sbaglio grazie ti sono grata.

  20. sei decisamente una persona positiva e quello che dici corrisponde al vero. Grazie per lo sforzo che fai di aiutarci a dare il meglio di noi

  21. puo’ anche darsi che sia cosi’, ma purtroppo tutto parte dal lavoro, tutti i mali vengono quando non ce’ o quando non ti pagano, e’ logico che una volta avendo ottenuto un lavoro dove ti pagano regolarmente focalizzi tutto per il tuo meglio, e’ impossibile tutto questo se non lavori, quando ti manca la base ti manca tutto.

    1. Hai ragione Massimo, e’ posso capire la situazione che stai passando perche’ ci sono passato anche io. Chiedi aiuto a tutti quelli che puoi. Soddisfa i tuoi bisogni primari. Poi investi tutte le risorse che hai (tempo, denaro) su te stesso. Impara a gestire te stesso e impara a fare qualcosa di utile per gli altri. Trova un problema sentito nella vita delle persone, diventa la soluzione a quel problema, poi fatti pagare per questo.

      Hai un grande vantaggio a disposizione adesso, un forte bisogno che ti motiva. Non concentrarlo sul negativo, concentralo sul positivo, sulle possibilita’. Essere realisti non significa essere negativi. Significa essere imparziali, osservare sia il bello che il brutto e chiedersi come puoi usarli a tuo favore.

      Lavora molto sul tuo atteggiamento mentale, ti aiutera’ a trovare la luce, la speranza, le soluzioni. Leggi anche questa guida per qualche spunto in piu’ >> http://linfavitale.com/tuo-scopo

      1. Bellissima riflessione. Hai dato una risposta a quello che mi sto chiedendo. Qualche indicazione su come trovare o sviluppare il proprio scopo della vita o desiderio bruciante? Grazie

  22. Grazie ,come sempre ,il tuo giovane entusiasmo è coinvolgente .
    Complimenti per i tuoi articoli che trasmettono energia
    positiva.
    Con gratitudine ,
    Anna Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.